Carrello (0) Chiudi

Nessun prodotto nel carrello.

Home Blog Ricette Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono una ricetta tradizionale che presenta numerosi benefici, in particolare per gli over 60: ecco i più importanti

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono forse il piatto più semplice e veloce da preparare tra quelli della tradizione culinaria italiana. Si tratta di un piatto molto adatto agli over 60, ma anche a tutte le età, per via dei benefici che i singoli ingredienti possono offrire all’organismo. Si va da un aiuto al cuore alla regolazione del metabolismo, passando per il contrasto all’insonnia e al colesterolo cattivo.

La ricetta degli spaghetti aglio, olio e peperoncino

Una piccola premessa è d’obbligo quando si parla di questa ricetta. Quale peperoncino è il più adatto da utilizzare? Solitamente vengono usati peperoncini locali freschi – o surgelati se si è fuori stagione. Vanno bene anche quelli sottaceto, se si è stati lungimiranti e li si è conservati così dopo l’estate. Tuttavia non a tutti può piacere il sapore dei peperoncini locali, a causa del tipico retrogusto selvatico: allora si può ripiegare su peperoncini internazionali, ma senza esagerare con il piccante. Una soluzione perfetta è l’Habanero Lemon Drop, che si sposa molto bene con pasta, pesce, frutti di mare e carni bianche.

Per quanto riguarda la pasta, gli spaghetti sono praticamente d’obbligo, ma ne esistono in commercio tantissime tipologie. Ci sono quelli più sottili e quelli più sostanziosi, quelli triangolari o quelli quadrati, e naturalmente ci sono gli spaghettoni, molto spessi e molto lunghi, che richiedono una cottura di poco meno di 20 minuti. Al contrario degli spaghettini, ne richiedono una di soli 5 minuti. Basta scegliere secondo le proprie preferenze.

Ingredienti (per 6 persone)

500 g di spaghetti;

olio d’oliva qb;

aglio qb;

peperoncino qb;

sale grosso qb.

Procedimento

  • Coprire di olio d’oliva il fondo di una padellina. Aggiungere l’aglio tagliato a rondelle – oppure schiacciato se lo si preferisce – e il peperoncino pulito e tagliato a pezzetti. Rosolare per 4-5 minuti al massimo a fuoco medio;
  • Portare a ebollizione una pentola piena d’acqua salata con sale grosso e far cuocere gli spaghetti secondo il tempo indicato sulla confezione. L’esame della cottura degli spaghetti avviene così: si prende uno spaghetto dall’acqua salata, lo si spezza e si nota se al centro c’è giusto un puntino bianco;
  • Scolare gli spaghetti e condirli con aglio, olio e peperoncino. Servire caldi.

Related Post