L'olio e dintorni

Ecco l’antibiotico naturale più potente al mondo: infuso di foglie di ulivo

Infuso di foglie di ulivo: ecco come si prepara uno degli antibiotici naturali più potente al mondo

Infuso di foglie di ulivo: un potente antibiotico.

Quando si raccolgono le olive, di solito verso novembre, le foglie vengono scartate. Dalle foglie non si può spremere l’olio, quindi la scelta degli olivicoltori è più che sensata.

Eppure pochi sanno che le foglie dell’ulivo sono state adoperate per secoli dai nostri antenati.

I quali antenati non le scartavano affatto, perché sapevano meglio di noi quanto possano essere benefiche per la salute.

Oggi, come molte cose della cultura contadina e tradizionale, anche le foglie dell’ulivo vengono riscoperte e apprezzate.

Per esempio da parte degli appassionati di medicina tradizionale.

Sono state riscoperte al punto che vengono pure messe in commercio sotto forma di integratori.

E in effetti l’estratto di foglie di ulivo può arrecare un sacco di benefici alla nostra salute.

Ccontiene infatti oleuropeina, un polifenolo che ha notevoli proprietà antiossidanti, antibattericheantinfiammatorie e stimolanti del sistema immunitario.

L’oleuropeina quando entra nel nostro organismo viene scomposta in una sostanza che elimina virus, batteri e anche i funghi.

Infuso di foglie di ulivo: antibiotico, ma non solo

Insomma, il punto è che un bell’infuso di foglie di ulivo esercita un potente effetto antibiotico.

Antibiotico, ma non solo.

Le foglie di ulivo possono infatti essere molto utili anche nel trattamento di una malattia metabolica insidiosa come il diabete.

Infuso ed estratto di foglie sono in effetti molto efficaci nel diminuire di parecchio i livelli di zucchero nel sangue.

Per l’ipertensione. Ai pazienti che soffrono di pressione alta possono derivare benefici dal consumo quotidiano di un infuso di foglie di ulivo.

Per l’osteoporosi e l’artrite. L’infuso di foglie di ulivo non può certo curare queste condizioni, ma può senz’altro lenire i dolori causati da queste malattie.

Infine le foglie dell’ulivo possono contribuire a diminuire i danni all’epidermide provocati dai radicali liberi e dall’esposizione ai raggi ultravioletti, soprattutto per chi fa vita all’aria aperta.

Come s’è visto nel caso dell’artrite, infine, le foglie dell’ulivo hanno notevoli proprietà antidolorifiche.

Scopri gli straordinari benefici di olio d’oliva e succo di limone

Si sente spesso parlare dei benefici del succo di limone o dell’olio d’oliva. Basti pensare che quest’ultimo di recente è stato addirittura etichettato come un farmaco per via dei tanti benefici che dona all’organismi. Ciò che in molti ancora ignorano, però, è che l’unione di questi due straordinari alimenti può portare dei benefici davvero inaspettati per l’organismo. Scopriamoli insieme.

Gli straordinari benefici di olio d’oliva e succo di limone

Effetto detox. Assumere insieme succo di limone olio extra vergine d’oliva porta a disintossicare l’organismo, dando forza al fegato e aiutandolo a disintossicarsi da pasti pesanti

regolazione del colesterolo. Le potenzialità brucia grassi del limone e i grassi buoni dell’ilio aiutano il colesterolo cattivo a diminuire mentre quello buono tende a salire

Riduzione della stitichezza. Grazie all’effetto purificante del limone e a quello emoliente dell’olio anche la stitichezza tende a diminuire

Effetto antiossidante. Olio e limone insieme apportano un insieme di antiossidanti in grado di prevenire e rallentare l’invecchiamento precoce

Regolazione della pressione. Il mix di antiossidanti e di minerali aiutano a regolare la pressione sanguigna

Dimagrimento. Aiutando il fegato a lavorare meglio, e portando ad una migliore digestione, olio e limone contribuiscono indirettamente al dimagrimento, portando a metabolizzare più velocemente i grassi

Ora che abbiamo visto quali sono gli straordinari benefici dell’elisir a base di olio e succo di limone, cerchiamo di capire come prepararlo ed assumerlo.
Per far si che questo elisir funzioni senza danni collaterali come l’aumento di peso dovuto alle calorie presenti nell’olio è necessario assumerli nel modo corretto.
Per farlo basta unire mezzo cucchiaio di olio d’oliva e il succo di mezzo di limone, preferibilmente biologici, mescolarli insieme e assumerli subito dopo, preferibilmente a digiuno e per almeno tre volte a settimana. In questo modo i benefici arriveranno rapidamente.
Ovviamente si tratta di un rimedio da inserire all’interno di uno stile di vita sano basato su un’alimentazione bilanciata e comprensiva della giusta attività fisica.

Prima di iniziare ad assumere olio extra vergine d’oliva e succo di limone ogni mattina è meglio chiedere sempre il parere del proprio medico curante, specie se si è in presenza di determinate patologie.

Fonte: chedonna.it – articolo di Danila Franzone”

Le proprietà dell’olio

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA MEGLIO DELL’ASPIRINA

Contiene una molecola che ha effetti analgesici e antinfiammatori

Il sapore pungente che si avverte in gola gustando un buon piatto condito con olio extravergine d’oliva rappresenta un “pizzico” di salute in piu’; cio’ dipende da un composto naturale finora sconosciuto, un antinfiammatorio che impreziosisce ancora di piu’ il biondo condimento. Si chiama oleocantale e come spiegano Gary Beauchamp & Paul Breslin del Monell Chemical Senses Center di Philadelphia, ha gli stessi effetti dell’ibuprofene, un antidolorifico non sterodeo (NSAIDs) ampiamente usato in medicina che a lungo termine puo’ avere effetti anticancerogeni. La scoperta dell’oleocantale avvenne per caso nel corso di un meeting di gastronomia molecolare in Sicilia. Qui Beauchamp gustando i piatti conditi con olio extravergine novello riconobbe in quel sapore pungente la stessa sensazione provata nell’assaggiare l’ibuprofene. Guidato dall’idea che similitudini nelle proprieta’ organolettiche di due sostanze possono nascondere dietro importanti somiglianze chimiche, lo scienziato si mise subito alla ricerca di quel composto dal gusto pungente, che fino ad allora era sconosciuto e lo battezzo’ col nome di oleocantale (un’aldeide “ale”, che deriva dal’olio d’oliva “oleo” e che e’ pungente “canth”). Per verificare che questo composto fosse veramente responsabile del sapore pungente del condimento, gli studiosi hanno testato diverse qualita’ d’olio d’oliva verificando che, maggiore era il contenuto di oleocantale in ciacuna, piu’ forte il gusto pungente dell’olio. Infine i ricercatori hanno ricostruito in laboratorio la forma sintetica della molecola constatando che aveva identiche caratteristiche di quella naturale. Successivamente furono testate le proprieta’ antinfiammatorie e antidolorifiche dell’oleocantale trovandolo capace di inibire gli enzimi COX-1 e COX-2, che sono appunto i bersagli dell’ibuprofene. Non ce’ dubbio quindi che l’oleocantale sia a sua volta un antidolorifico ed ora si dovra’ scoprire il suo meccanismo d’azione. Adesso che sappiamo dell’esistenza dell’oleocantale e delle sue proprieta’ antinfiammatorie – di chiara l’esperto – sembra plausibile che la molecola giochi un ruolo causale negli effetti benefici della dieta mediterranea, dove l’olio d’oliva e’ la principale sorgente di grassi.

Posologia descrittiva: 50g di olio extra vergine di oliva = 10% dose di ibuprofene

Fonte: TEATRO NATURALE

L’olio e i prodotti da Frantoio

Il Frantoio Ballarini, ha sviluppato alcuni prodotti funzionali a base di olio agrumato, piccante, tartufato, paté d’oliva, olive snocciolate, pesto rosso, crema di carciofi e tanti altri prodotti.

Tali prodotti sono stati presentati e fatti testare dai consumatori in occasione di numerose fiere ed eventi, riscuotendo sempre un eccellente riscontro.

L’olio per il tuo benessere

Tutti i cosmetici del Frantoio Ballarini contengono anche vitamina E per contrastare l’azione dei radicali liberi, quindi prevenire i danni dei cedimenti tessutali e rallentare i processi di invecchiamento. Sono dermatologicamente testati, non sono testati sugli animali.

Proprietà cosmetiche dell’olio di oliva:

– Idratante
– Rimineralizzante
– Rafforza gli strati dermici